Fale conoscoReceba nosso e-news letterReportagens sobre mosaicoFhashes de mosaicos em viagensEventos e novidadesEntrevistas, ambientes, mosaicosMosaicos e seus autoresFatos Interessantes
 



Compre Agora! – Order Now!












NOTÍCIAS

 





Classe di Orsoni agita i mosaicisti
a San Paolo e Curitiba

Con occhi sensibili ed attenti, Antonella Gallenda, professoressa di arte in mosaico di Orsoni, con sede a Venezia, insegna ciò che sa in Brasile, mentre osserva attentamente i progressi di lavoro degli studenti.


 

Antonella Gallenda e uno degli suoi mosaici preferiti.
Lavoro in più di trenta tonalità d'oro, esposto al ristorante Acqua Pazza a Venezia

 

Sono stati nove giorni di lezioni divise in tre classi. Un workshop a San Paolo, nel studio di Tania de Kassya, a Ipiranga, e altre due classi piene, a Curitiba, in Ghellere Mosaici, Studio della mosaicista e donna d’affari Renata Ghellere. I partecipanti hanno avuto l'opportunità non solo per imparare, ma anche di essere insieme della caratteristica simpatia degli insegnanti che hanno conoscenza sontuosa e che, con la sicurezza di chi sa, chiedono, senza mezzi termini, velocità e perfezione. C'è qualcosa di meglio per imparare?

La sensibilità che Antonella porta negli occhi non è una conquista recente. Nel 1981 all'età di 16 anni, ha ricevuto della famiglia come punizione per non volere restare nella scuola, la missione di lavorare. L'azienda Orsoni, dove suo fratello già lavorava, è stata scelta. Molto giovane, lei ha accompagnato l'opera e gli insegnamenti del maestro Lucio Orsoni, a quel tempo, il padrone della dita con suo fratello Ruggero. "Il mosaico è tutto per me. È nella mia vita da sempre. È fondamentale. Quello che insegno e quello che imparo sono tutti la mia fortuna. Grazie alla mia famiglia per la punizione ", dice sorridendo.
 
Renata Ghellere e Antonella Gallenda scambiando i grembiuli
   


 

Per la mosaicista, una persona esprime ciò che è attraverso delle tessere. "La mia teoria è che c'è sempre qualcosa da imparare, indipendente di essere mosaico bizantino, micromosaico ... quando una persona lavora, mostra la sua personalità nella scelta di colori, nella mesura di tessere ... non importa se è in Italia o in Brasile ... ognuno ha il suo proprio stilo", sottolinea la mosaicista.

Nonostante che lavora in Orsoni dal 1981, è stato nel 2003 che Antonella Gallenda ha iniziato ad  insegnare nella scuola a Venezia e altre paese. Come insegnante, è stata cinque volte negli Stati Uniti, ha insegnato in Belgio e ora in Brasile. "Un sogno sacro e realizzato", la celebra.
  Flash degli classi di Curitiba: momenti di creatività

 

 

Sopra, Pop Art di Patricia Ono.
A destra, Ivete Cruz e Antonella



Per lei, suoi lavori in mosaico non hanno dimensioni, ma forme: da un micromosaico fino un grande pannello. Indica come preferito un leone di 40 cm di diametro. "Il mio Cavallo di Battaglia, come sempre dico, è un leone di San Marco fatto di quasi 30 tonalità d'oro", racconta. Per sappere a chi va a Venezia: il lavoro è nel ristorante Acqua Pazza che porta sul menu, tra le altre opzioni, la cucina napoletana, i sapori del mare e la possibilità di apprezzare il mosaico.
A Venezia, Antonella insegna tre giorni di workshop, le classi di micromosaico per 10 giorni e anche classi di ritratti in due settimane.

 

Bea Pereira mostra la sua arte. Sotto: a sinistra – Monica Farizo e il suo colorato mosaico, a destra – "il corpetto" di Magaly Floriano




 




Sotto, la diversità degli stili nel lavoro di Lucia Rota, Celita Alberti e Fernanda Czelujinski


 

Per la scuola di Venezia, cominciata nel 1888, sono andati vari insegnanti di oggi come Sonia King, Giorge Fishman e molti altri. Nel 2003, Il Gruppo Trend , da Vicenza, è diventato il proprietario di Orsoni, e con la forza di una società che ha, di fatto, showroom e stabilimento in Florida (USA), il Gruppo fomenta riunioni come quelle che si sono successe in Brasile . La azienda ha come amministratore Andrea Di Giuseppe. Pino Bisazza è il Presidente di Orsoni, e mantenendo la tradizione, Lucio Orsoni risponde come Presidente Onorario e Consulente d'Arte.

Per coloro che hanno partecipato ai corsi in Brasile è sicuro: Che veniscano altri maestri. I mosaicisti brasiliani sono pronti a riceverli.

Traduzione: Rosangela Gasparin


Clicca qui per leggere
in portoghese
 
 
 






LEIA TAMBÉM:

  Curiosidades: Ouro do Brasil, em pastilhas, encanta arquitetos e mosaicistas  
Ambientes com Arte: O mosaico e as especialidades da Banoffi Bistrô
Mosaicaholic: Centro de Criatividade de Curitiba terá painel de 6 metros em mosaico.
 

 

 
Home I Expediente I Anuncie